“Oggi la politica ha la responsabilità di costruire quelle condizioni necessarie al Paese per garantire il successo del piano di vaccinazione e tradurre in azioni e misure concrete gli oltre 220 miliardi del Next Generation Eu. Chi si è sottratto a una tale responsabilità ha commesso un grave errore. Adesso serve un grande impegno comune, una capacità di sintesi nell’interesse generale e non di un partito. Mi auguro ci siano le condizioni perché il lavoro fatto finora non venga disperso e perché si possa al più presto intervenire in Parlamento per ulteriori miglioramenti al piano di spesa del Recovery Fund” lo scrive la senatrice Pd Valeria Fedeli presentando l’iniziativa da remoto promossa per oggi alle 18 dal circolo Pd al quale è iscritta a Roma in occasione della quale si confronterà con iscritte e iscritti sulla crisi di governo. “Penso in particolare alla necessità di creare e sostenere lavoro di qualità, soprattutto per i giovani, attraverso investimenti mirati e strutturali in innovazione digitale, transizione ecologica, istruzione, infrastrutture sociali. E penso all’urgenza di un grande piano per l’occupazione femminile, per liberare il tempo e il potenziale delle donne e incrementare così produttività, Pil, competitività di tutto il Paese. C’è da assicurare che il superamento del gender gap sia posto come obiettivo trasversale a tutte le missioni e azioni. C’è da attivare un meccanismo di valutazione dell’impatto di genere ex ante ed ex post su tutte le progettualità. C’è tanto lavoro da fare e non si può perdere tempo”.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 15 gennaio 2021 alle 19:15
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print