Davide Faraone, Presidente dei senatori di Italia Viva, è stato ospite ai microfoni di Agorà. "Sono molto soddisfatto dell'approvazione del DL Semplificazione. Si sbloccheranno molte opere pubbliche bloccate dalla burocrazia. Opere pubbliche per 120 miliardi di Euro. L'autunno che ci attende è parecchio complicato. Dovremmo tutti costruire percorsi comuni. Andare in deroga alla politica conflittuale e litigiosa. Andiamo in contro ad uno scenario mai visto. Bisogna capire qual è la posizione ufficiale del M5s. Ci sono due anime, una più riformista e una più estremista. Io spero prevalga la prima. Non usare i fondi del Mes sarebbe da scriteriati".

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 07 luglio 2020 alle 09:20
Autore: Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Print