“E’ assolutamente indispensabile
che lo Stato riprenda il controllo della situazione, sbloccando
nell’immediato la vicenda degli appalti ma anche accelerando il
percorso verso la decarbonizzazione”. Lo afferma il senatore
Antonio Misiani, commissario provinciale del Pd di Taranto, in
riferimento alle vicende che riguardano l’ex Ilva. Il
parlamentare aveva anche presentato una interrogazione sulla
questione della sospensione delle ditte dell’indotto. “Dal
sottosegretario di Stato per le imprese e il made in Italy,
Fausta Bergamotto, sono giunte rassicurazioni – aggiunge –
sull’interesse massimo da parte del Governo sulla questione
della sospensione delle attività delle imprese dell’indotto di
Acciaierie d’Italia, ma anche su altri aspetti della grande
vertenza”. “Siamo lieti di apprendere – prosegue Misiani – anche
dall’intervento dello stesso ministro delle Imprese e del Made
in Italy Adolfo Urso, che il Governo conferma la natura
assolutamente prioritaria dell’importante capitolo rappresentato
dall’acciaieria”. “La speranza”, osserva il parlamentare, “è che
davvero si possa andare, con il responsabile apporto di ciascuno
nel proprio ambito, verso la soluzione di una vertenza che tiene
col fiato sospeso, da troppo tempo ormai, lavoratori, imprese e
comunità tutta”. 

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 02 dicembre 2022 alle 21:30
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print