"L'Italia oggi più che mai si trova davanti a un bivio: o decide di puntare sull'autonomia energetica o si condanna a una dipendenza da altri Paesi che avranno sempre il potere di condizionare la nostra economia e la nostra vita. E gli aumenti consistenti delle bollette di gas e luce dettati dal rincaro dei costi di fornitura del gas lo dimostrano. Forza Italia sin dall'inizio ha evidenziato la necessità di investire sul territorio nazionale per consentire al nostro Paese di essere autosufficiente. Lo studio elaborato negli ultimi giorni dai tecnici del ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, che punta su un maggiore sfruttamento delle risorse interne dimostra che avevamo ragione. Il piano di intervento su scala nazionale prevede infatti di aumentare la capacità estrattiva di gas metano, incrementando, senza nuove perforazioni, la produttività dei giacimenti. Una strategia vincente, che va comunque accompagnata da sempre maggiori investimenti nel settore delle fonti energetiche innovative dove l'Italia può giocare un ruolo da protagonista. Anche nel contesto di una indispensabile programmazione comunitaria. L'ambientalismo, quando non è condizionato da veti ideologici e da competenze approssimative e salottiere, può essere una risorsa in più, contribuendo a trovare un ventaglio di soluzioni che sono non solo conciliabili, ma anche auspicabili". Lo dichiara la senatrice di Forza Italia, Alessandra Gallone, responsabile nazionale del Dipartimento Ambiente del partito. 

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 15 gennaio 2022 alle 14:15
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print