L'Unione Europea lavora alla bozza su come gestire in maniera condivisa le festività natalizie nei 27 Paesi. "Luce i fondo al tunnel ma serve disciplina fino al vaccino" le parole di Ursula Von der Leyen. In mattinata la Commissione pubblicherà il manifesto per uno standard condiviso ed evitare, così, la terza ondata, una strategia per restare al sicuro. Stop alle cerimonie religiose di massa, sì al coprifuoco ed al Natale da trascorrere in casa con parenti ristretti, al pari del Capodanno. Prolungare le vacanze scolastiche e promuovere la Dad, invece. Sugli impianti sciistici, invece, nessun divieto ma solo scoraggiarne l'apertura.  

Sezione: Politica estera / Data: Mer 02 dicembre 2020 alle 09:10
Autore: Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Print