Proseguono i negoziati tra Serbia e Kosovo. Il premier kosovaro, Avdullah Hoti, che ha preso parte oggi all'incontro in videoconferenza che ha segnato la ripresa della trattativa con Belgrado, ha detto che al dialogo non c'è alternativa ma che ad esso Pristina partecipa con l'obiettivo di arrivare al reciproco riconoscimento e alla piena normalizzazione delle relazioni fra Serbia e Kosovo. Citato dai media serbi, Hoti ha confermato che nella riunione a distanza di oggi è stata definita l'agenda del prossimo incontro, che si terrà dal vivo a Bruxelles il 16 luglio. Alla videoconferenza di oggi con Hoti e con il presidente serbo Aleksandar Vucic, hanno partecipato per la Ue, che fa da mediatore nel negoziato, l'Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza, Josep Borrell, e l'inviato speciale per il dialogo sul Kosovo e per i Balcani occidentali, Miroslav Lajcak.

Sezione: Politica estera / Data: Dom 12 luglio 2020 alle 20:30 / Fonte: Ansa
Autore: Roberto Tortora
Vedi letture
Print