La Guida suprema iraniana, Ali Khamenei, dopo gli accordi di Abramo sulla normalizzazione dei rapporti tra Emirati Arabi Uniti e Bahrain con Israele, mediati dagli Usa, ha dichiarato su Twitter: "Le nazioni islamiche non accetteranno l'umiliazione del compromesso con il regime sionista. Lo status di qualsiasi regime che tratti con il regime sionista usurpatore risulterà indebolito davanti alla sua nazione. Gli americani commetterebbero un grave errore - ha aggiunto l'ayatollah - se dovessero pensare di risolvere in questo mondo i problemi regionali". In precedenza, altri due Paesi arabi avevano firmato accordi con Israele, l'Egitto nel 1979 e la Giordania nel 1994.

Sezione: Politica estera / Data: Mer 21 ottobre 2020 alle 12:10 / Fonte: Ansa
Autore: Roberto Tortora
Vedi letture
Print