Il ministro della salute libanese, Hamad Hasan, consiglia a chiunque possa di andare via da Beirut, devastata ieri da due potenti esplosioni di nitrato d'ammonio in un deposito che hanno causato oltre 100 morti e 4.000 feriti. Hasan afferma che materiali pericolosi sprigionatisi nell'aria potrebbero avere effetti a lungo termine mortali. Secondo quanto riferito dalla Bbc ci sarebbero anche 100 dispersi. Dirigenti militari Usa ipotizzano che sia stato un attentato. Mattarella: 'Stretti con affetto ai libanesi'.

Sezione: Politica estera / Data: Mer 05 agosto 2020 alle 12:00 / Fonte: Ansa
Autore: Roberto Tortora
Vedi letture
Print