Il neo presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko ha detto che i manifestanti scesi in piazza ieri sera per protestare contro il risultato delle elezioni erano "diretti" dall'estero. "I servizi speciali hanno registrato chiamate dalla Polonia, dalla Gran Bretagna e dalla Repubblica Ceca", ha dichiarato Lukashenko. Lo riporta RIA Novosti.

Sezione: Politica estera / Data: Lun 10 agosto 2020 alle 14:00
Autore: Rosa Doro
Vedi letture
Print