La maggioranza di governo in Israele è sempre più in crisi. Annullata la consueta riunione domenicale dell'esecutivo a Gerusalemme per i contrasti tra il Likud di Benyamin Netanyahu e Blu Bianco di Benny Gantz sulla predisposizione del bilancio statale.

Forte il rischio di tornare alle urne, se il Parlamento non approverà entro il 25 agosto la previsione finanziaria si dovrà andare alle elezioni, le quarte in poco più di un anno.

Sezione: Politica estera / Data: Dom 09 agosto 2020 alle 12:00
Autore: Ivan Filannino
Vedi letture
Print