"Continua a combattere, amico mio!" Così in un messaggio Viktor Orbàn rivolto al leader della Lega, Matteo Salvini, inviato a processo per decisione del Senato sul caso Open Arms.

Salvini risponde all'amico ungherese: "Non mollo, ho difeso l'Italia e lo rifarò quando torneremo al governo!"

"Dall'inizio dell'anno sono sbarcati nel nostro Paese 13.710 immigrati, contro i 3.654 dello stesso periodo del 2019. Nelle ultime 24 ore gli arrivi sulle coste
italiane sono stati 329. In particolare, nel mese di luglio si è registrato il numero record di 6.760 immigrati. È il dato più rilevante degli ultimi tre anni" aggiunge la Lega in un comunicato in cui racconta dello scambio di messaggi tra Orbàn e Salvini.

Sezione: Politica estera / Data: Ven 31 luglio 2020 alle 19:30
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print