“La relazione e i dati che la sottosegretaria Guerra ha illustrato questa mattina alle commissioni Bilancio, e le considerazioni che la stessa ha esplicitato, ci dimostrano l’utilità dello strumento Bilancio di Genere quando un Governo ci crede, ma consegnano contestualmente a governo e Parlamento una grande responsabilità: quella di raccogliere le indicazioni che dal Bilancio emergono; abbiamo l’occasione di una stagione di riforme da mettere in atto e di importanti risorse per invertire la rotta sulla condizione delle donne, dal punto di vista economico, sociale, culturale”.

Lo dichiara la deputata Pd Susanna Cenni, vice presidente della commissione Agricoltura.

 “Differenze salariali ancora alte, politiche fiscali che penalizzano le donne lavoratrici, un welfare che ha bisogno di innovare profondamente risposte e modalità di fruizione, e una cultura nel Paese  ancora profondamente maschile e maschilista spesso alla base dei fenomeni di violenza - continua l'esponente dem - mai come in questo momento abbiamo strumenti concreti per cambiare le cose. Recovery Fund, Riforma fiscale, assegno unico, incentivi per assunzioni sono già una realtà. Possiamo migliorare ed incrementare in Parlamento norme che agevolino imprese, lavoro e welfare. Il momento e’ adesso - conclude Cenni - e tutti sanno che investire sulle donne significa far crescere il Paese”.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 21 ottobre 2020 alle 09:20
Autore: Redazione PN
Vedi letture
Print