Il sondaggio effettuato da Tecnè e pubblicato da Il Giornale stamattina, si focalizza sulle Regionali e sul rischio crac del Pd. Secondo l'analisi, infatti, il partito di nicola Zingaretti rischia di perde Marche e Puglia. Nella Regione dell'Italia centrale, Francesco Acquaroli di Fratelli d'Italia è dato tra il 43,5 ed il 47,5%, mentre Maurizio Mangialardi si fermerebbe tra il 36 ed il 40%, circa sette punti in meno. Anche in Puglia stessa storia; Fitto, Fratelli d'Italia e centrodestra, è in vantaggio du Michele Emiliano, attuale governatore. Nella Regione addirittura la Lega sarebbe il primo partito con il 13%, un punto di vantaggio su Fratelli d'Italia e tre su Forza Italia. 

Situazione differente, invece, in Campania. Vincenzo De Luca, forte anche della sua risolutezza durante il Covid-19, molto apprezzata dai cittadini campani, si attesta tra il 42,5 ed il 46,5%, mentre Stefano Caldoro, lo sfidante del centrodestra, non supererebbe il 37/41%. Anche in Toscana il Pd sarebbe in vantaggio con Eugenio Giani ma Susanna Ceccardi (al momento tra il 38,5 ed il 42,5%) starebbe rimontando. 

Sezione: Sondaggi politici / Data: Sab 08 agosto 2020 alle 09:40
Autore: Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Print