Cresce la fiducia in Conte. E' quanto emerge da un sondaggio dell'Istituto Ixè per Cartabianca, secondo cui l'alleanza tra PD e M5S è sostenuta dagli elettori e 4 italiani su 10 sono molto spaventati per una ripresa dei contagi da Coronavirus.

In particolare, gli orientamenti di voto di questa settimana segnano una leggera flessione sia della Lega (23,7%) che del PD (21,8%), che si mantengono a circa due punti di distanza.
Risale, dopo mesi di costante flessione, il Movimento 5 Stelle portandosi al 15,8%. Recupera un decimale Fratelli d'Italia (13,9%) e si rafforza anche Forza Italia (7,9%). Tra i partiti più piccoli si evidenzia una crescita per Azione (2,1%).
Alla chiusura della trattativa per il Recovery Fund, la fiducia in Conte appare rafforzata: è al 56%. Il Governatore Zaia, pur perdendo 2 punti, mantiene la seconda posizione, con il 44%. Sale la fiducia in Di Maio e Berlusconi, entrambi con il 22%, mentre restano stabili gli altri leader monitorati.
In vista delle elezioni Regionali di settembre, gli elettori auspicano un'alleanza tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle. Ne sono fortemente convinti gli elettori PD (75% a favore di un'alleanza), mentre il sostegno è più tiepido tra gli elettori M5S (55% a favore).
In queste settimane sta aumentando la preoccupazione degli italiani per la prevista risalita dei contagi dell'autunno. Il 40% si dice molto spaventato. Una quota analoga, invece, si sente rassicurato dalla capacità di reazione messa a punto in questi mesi.
 

Sezione: Sondaggi politici / Data: Mer 22 luglio 2020 alle 12:30
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print