Prosegue anche questa settimana la flessione della Lega, che dopo oltre quasi un semestre di erosioni, vede ridotto di quasi 9 punti il bottino delle Europee, portandosi al 25,6% dal 25,9 della scorsa settimana.
Restando nell'area di centro destra, mostra un calo anche Fratelli d'Italia (12% dal 12,5), mentre continua la lenta ripresa di Forza Italia (7,9% dal 7,7), salita di 2 punti in due mesi. Nell'area di Governo, sono stabili i due principali partiti, Pd al 22,9 e M5S al 16,4, ma questa settimana guadagna un punto Italia Viva, salendo al 2,9%. Con tali variazioni, allo stato attuale ritroviamo sostanzialmente alla pari la coalizione di Governo e l'opposizione di centro destra.
I livelli di fiducia ai politici confermano la distanza tra il Presidente del Consiglio Conte, stabile al 60%, ed i leader dei vari partiti. Cala la Sinistra al 3,2 dal 3,6.
Metodologia: indagine quantitativa campionaria metodo di raccolta dati: telefono fisso (cati), mobile (cami) e via web (cawi); universo: popolazione italiana maggiorenne; campione intervistato: rappresentativo (quote campionarie e ponderazione) in base a: genere, eta', zona di residenza, ampiezza comune, votato 2018/2019; dimensione campionaria: 1.000 casi (margine d'errore massimo ±3,10%); periodo di rilevazione: dal 27 al 28 aprile 2020.

Sezione: Sondaggi politici / Data: Mer 29 aprile 2020 alle 13:15
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print