Era il 23 giugno 1894 quando veniva fondato per far rinascere i Giochi Olimpici dell'Antica Grecia il CIO, il Comitato Internazionale Olimpico, destinato a far diventare le Olimpiadi il più grande evento sportivo a livello planetario. L'acronimo CIO deriva dal nome originale francese Comité International Olympique, e si tratta di un'organizzazione non governativa creata da Pierre de Coubertin il 23 giugno 1894 a Parigi, con il compito di organizzare i primi Giochi Olimpici dell'era moderna, quell'anno la presidenza dei Giochi fu affidata al greco  Dīmītrios Vikelas e nel 1896 si disputarono ad Atene. De Coubertin aveva presentato all'Università Sorbona l'idea di utilizzare i Giochi Olimpici come uno strumento di promozione di pace e comprensione tra i popoli, lo sport era inteso come elemento unificante. Attualmente il CIO ha sede a Losanna, in Svizzera e vi aderiscono 205 comitati olimpici nazionali. Composto da 99 membri che si riuniscono almeno una volta l'anno, il Comitato Internazionale Olimpico elegge un presidente ogni 8 anni. I simboli olimpici, i cinque cerchi, la bandiera olimpica, il motto olimpico, il credo olimpico e l'inno olimpico appartengono al CIO.

Sezione: RicorDATE? / Data: Mar 23 giugno 2020 alle 08:00
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print