Il 9 luglio 2006 è una data importante per il calcio italiano e di conseguenza per il Paese intero. In quella data, a Berlino, l’Italia conquista la sua quarta Coppa del Mondo ai Mondiali di Germania 2006. La selezione azzurra, allenata da Marcello Lippi, si è imposta in finale ai calci di rigore contro la Francia (il match era terminato 1-1 dopo i supplementari) in un’estate particolarmente movimentata per il calcio nostrano, scosso dallo scandalo Calciopoli. Il calcio di rigore decisivo è stato realizzato Fabio Grosso in una serata rimasta nella storia anche per la testata di Zinedine Zidane a Marco Materazzi. Un trionfo che arriva 24 anni dopo l’ultimo successo ai Mondiali, avvenuto in Spagna nel 1982.

Sezione: RicorDATE? / Data: Gio 09 luglio 2020 alle 08:00
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print