Il 31 maggio 2018 Giuseppe Conte riceve dal Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella l’incarico di formare un nuovo Governo. Conte era stato proposto come Premier il 21 maggio dalla coalizione M5S-Lega, accettando con riserva e poi rinunciando il 27 maggio a causa del veto posto da Mattarella alla nomina di Paolo Savona a ministro dell'economia.La sera stessa della rinuncia, Mattarella conferì a Carlo Cottarelli l’incarico di formare un governo tecnico in grado di traghettare il Paese verso nuove elezioni, ma questi il 31 maggio rinunciava "essendosi create nuove condizioni per la formazione di un governo politico" e Conte ricevette una seconda volta l'incarico. Stavolta Conte accettò senza riserva, presentando la sera stessa la lista dei ministri. Conte venne così nominato presidente del Consiglio, con Luigi Di Maio e Matteo Salvini ce entrarono come vicepresidenti. Il 1 giugno entrerà in carica e il 5 giugno terrà il suo discorso di insediamento al Senato. Il Governo Conte I è rimasto in carica fino al 5 settembre 2019.

Sezione: RicorDATE? / Data: Dom 31 maggio 2020 alle 08:00
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print