Il 28 giugno 1914 avviene l’episodio che dà inizio alla Prima Guerra Mondiale. L’arciduca Francesco Ferdinando d'Asburgo-Este e sua moglie Sofia vengono infatti uccisi in quella data dal nazionalista serbo Gavrilo Princip (membro della Giovane Bosnia, un gruppo che mirava all’unificazione di tutti gli jugoslavi). Fu proprio questo episodio a diventare il ‘casus belli’ del primo conflitto mondiale. Francesco Ferdinando si trovava a Sarajevo, città della Bosnia ed Erzegovina annessa all'Austria, e la sua uccisione rappresentò il pretesto da parte dell’Impero austro-ungarico per dichiarare guerra alla Serbia.

Sezione: RicorDATE? / Data: Dom 28 giugno 2020 alle 08:00
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print