Il 20 giugno 1866 scoppia la terza e ultima guerra d’indipendenza italiana. In quella data, infatti, il neonato Regno d’Italia ha dichiarato guerra all’Austria, firmando il terzo atto della guerra austro-prussiana. Il conflitto, ebbe origine dalla necessità dell'Italia di affiancare la Prussia nel tentativo comune di eliminare l'influenza dell'Austria sulle rispettive nazioni, durò fino al 12 agosto 1866. La terza guerra di indipendenza, conclusasi con l'armistizio di Cormons, fu il primo conflitto nel quale fu coinvolto il Regno d'Italia.

Sezione: RicorDATE? / Data: Sab 20 giugno 2020 alle 00:00
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print