Il 15 giugno 1953 nasce a Pechino Xi Jinping. Politico e militare cinese, Xi Jinping è Segretario Generale del Partito Comunista Cinese dal 15 novembre 2012 e Presidente della Repubblica popolare cinese dal 14 marzo 2013. La sua nomina a segretario avvenne al termine del XVIII Congresso del partito comunista del 2012. In tale occasione venne anche eletto capo della Commissione militare centrale del Partito Comunista Cinese. Fa parte del gruppo dei Taizi, ovvero dei "principi rossi", che riunisce i figli e i nipoti dei protagonisti della "Lunga marcia" e della vittoria del 1949. Politicamente si colloca in una posizione mediana rispetto al Tuanpai, il gruppo degli ex giovani comunisti, e al gruppo di Shanghai, influenzato da posizioni liberiste.

Xi e gli ideologi del suo partito hanno coniato l'espressione "sogno cinese" per descrivere il piano generale di Xi per il futuro della Cina. Dal 2013 la frase viene usata come simbolo di una ideologia quasi ufficiale del partito. L'espressione probabilmente si ispira all'analogo sogno americano. Sebbene il sogno cinese sia stato inizialmente interpretato come analogo al sogno americano (che enfatizza l'automiglioramento e le opportunità individuali) l'uso dello slogan in contesti ufficiali dal 2013 ha assunto un carattere più nazionalista: la parola "sogno" è stata costantemente collegata alla frase "la grande resurrezione della nazione cinese"

Sezione: RicorDATE? / Data: Lun 15 giugno 2020 alle 08:00
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print