L’11 agosto 1944 anche Firenze venne liberata dall’occupazione tedesca. Il Comitato Toscano di Liberazione Nazionale, abbreviato CTLN, fu creato, in clandestinità, a Firenze per organizzare in Toscana la resistenza all'occupante tedesco durante la seconda guerra mondiale in appoggio alle truppe di liberazione alleate. Fu tale organismo a proclamare, da Palazzo Medici Riccardi appena liberato e in nome del 'popolo toscano', l'insurrezione generale della Toscana contro gli occupanti nazi-fascisti l'11 agosto 1944. Insieme alle altre sezioni regionali di Piemonte, Lombardia, Liguria e Veneto, il CTLN formò il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia, al quale si affiancavano i CLN locali del coordinamento "Italia Centrale" (sede a Roma) e Italia meridionale (meno attivo). Tutti i comitati regionali facevano poi capo al Comitato di Liberazione Nazionale centrale, avente sede a Milano.  

Sezione: RicorDATE? / Data: Mar 11 agosto 2020 alle 08:00
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print