“La discussione è sulla brutalità della polizia in Europa: da quando sono al Parlamento Europeo non ho mai ascoltato una discussione opposta, sulle aggressioni che subisce la polizia. In Italia ogni tre ore un agente di polizia subisce un’aggressione, per un totale di quasi 8 aggressioni al giorno, più di 235 aggressioni al mese. Lo scorso anno più di 6000 agenti sono finiti in ospedale a causa di aggressioni, molto spesso a opera di immigrati, ed è un fenomeno in aumento. Poi veniamo in Europa e addirittura sono loro a essere accusati di brutalità. Come in ogni categoria ovviamente c’è qualcuno che sbaglia, tant’è che sono proprio loro i primi a volere per esempio le telecamere sulla propria divisa. Molto spesso c’è una tendenza a sinistra a solidarizzare con i delinquenti piuttosto che con chi ogni giorno difende la nostra sicurezza. Uomini e donne in divisa sono ogni giorno minacciati, insultati, aggrediti, picchiati: io e il mio gruppo siamo sempre dalla parte delle Forze dell’Ordine, a cui siamo grati”.

Così Silvia Sardone, europarlamentare della Lega, nel suo intervento durante la sessione plenaria del Parlamento Europeo.

Sezione: Quotidiani / Data: Mer 21 ottobre 2020 alle 09:50
Autore: Redazione PN
Vedi letture
Print