"Un altro anno di bazooka", è l'apertura di MF in edicola stamattina. Scudi monetari - si legge nell'occhiello -. BCE pronta ad assorbire tutte le emissioni nette sovrane nel 2021. Il sommario: Il paracadute coprirà il nuovo debito in caso di un aumento di 500 miliardi del Pepp. Così i conti pubblici italiani sarebbero messi al riparo da un'impennata dello spread. Alla banca centrale in arrivo fino all'80% dei titoli Ue. Bene l'asta Btp ferragostana.

Il titolo sottostante è sull'andamanento delle Borse: "Piazza Affari debole (0,9%), mentre a Wall Street riparte il Nasdaq.

Le tre notizie in coda:

"Riunione dopo il 15 del governo su Borsa spa. Spunta il vecchio piano di Draghi". Listino tricolore

"Montepaschi rivede le stime: rosso probabile fino al 2023. Report semestrale

"Le grandi sociatà Usa chiedono a Trump di non bloccare l'app cinese WeChat". Guerra commerciale

Taglio alto: 

"Rete unica Cdp-Tim? Il governo si dimostra ancora molto fiducioso". Tra le ipotesi c'è quella per cui la Cassa potrebbe entrare in Fibercop con una quota simile a quella di Kkr

"La pandemia tinge di rosso il bilancio di Tapestry". Il gruppo americano perde 624 milioni con ricavi in calo del 18%

Sezione: Quotidiani / Data: Ven 14 agosto 2020 alle 07:20
Autore: Redazione PN
Vedi letture
Print