Libero stamane titola: "Gli italiani se ne infischiano e vanno tutti al mare". Agosto Covid mio non ti conosco. Dopo tre mesi di reclusione domestica, i cittadini invece di lavorare si precipitano in vacanza. Altro che crisi: a Ferragosto località balneari piene di prenotazioni. Entro questo mese previste 200mila assunzioni, 798mila per fine ottobre.

A centro pagina: "Quelli che si sono stufati di Conte". Giuristi e intellettuali: no all'abuso di pieni poteri. In basso l'editoriale di Pietro Senaldi preceduto dalle foto di Sabino Cassese, Michele Ainis, Elisabetta Alberti Casellati, Massimo Cacciari, Ugo Mattei (fondazione Rodotà) e Gianrico Carofiglio.

Di spalla:

"Salvini a processo".
L'editoriale di Vittorio Feltri: "Chi salva uomini in mare se li porta a casa".
L'editoriale di Filippo Facci: "Se paga uno solo a cosa serve l'intero governo?".

"Zingaretti è il migliore a far debiti". Lazio fuori controllo.

In taglio basso:
"L'etilometro sbaglia ma ti frega lo stesso". Errori e difetti non fermano le multe".

"Certe religioni sono peggiori del veleno". La setta spinge gli adepti a sfidare la legalità per arricchire il santone. 

"Il desiderio sessuale s'è ammosciato". La giornata dell'ex orgasmo

Sezione: Quotidiani / Data: Sab 01 agosto 2020 alle 06:50
Autore: Redazione PN
Vedi letture
Print