" Conte si proroga i pieni poteri per chiuderci di nuovo in casa", il titolo principale nella prima pagina de La Verità. Con il governo paralizzato e i mitici fondi europei sempre più incerti, Giuseppi forza ancora la Costituzione per tenersi la poltrona: quando a settembre i nodi verranno al pettine, riproverà l’arma del terrore del virus. A rischio anche le elezioni regionali.

La fotonotizia centrale: "Il Papa benedice Draghi, Di Maio lo nasconde".

Di spalla: "Ma i «valori» di Berlinguer non sono quelli dei sovranisti". Lettera a Salvini di Marcello Veneziani.

Taglio medio: 
"Così il Csm aveva assolto il pm corrotto". Per la sezione disciplinare, le prove che poi hanno portato il tribunale di Lecce a infliggere dieci anni a Savasta, caro al Giglio magico, erano «equivoci». Lo strano incontro con il vicepresidente Legnini.

"Progressisti vittime delle loro «creature»", l'articolo di Fracesco Borgonovo. 
"Per salvare la libertà di parola oggi tutti in piazza", l'editoriale di Silvana De Mari.

Taglio basso: 
"Ha ucciso il carabiniere e sputa sugli italiani". Nemmeno una partola di pentimento dall'americano Elder.

"Il terrorista convertito: «Non si può mai essere degli ex assassini»".

Sezione: Quotidiani / Data: Sab 11 luglio 2020 alle 08:20
Autore: Redazione PN
Vedi letture
Print