La Stampa in edicola oggi apre con le nuove restrizioni. "L'Italia si spegne alle 18, scoppia la rivolta" è il titolo. "Dallo spettacolo alla ristorazione: così non riapriremo più. Gualtieri: entro metà novembre indennizzi per 350mila aziende" si legge nel catenaccio. "Covid, oltre 21mila contagi, 128 morti. Conte: sacrifici per sperare in un Natale sereno. Zampa: non c'è economia senza salute, seguire gli esperti" è l'occhiello. 

Due gli articoli di fondo. 

"Soldi subito dove servono e non a pioggia". 

"La politica dialoghi con le piazze". 

In taglio medio. 

"L'impressione di ritornare al Medioevo". 

"Scuola, sport e feste: le regole della stretta". 

Intervista al sindaco di Napoli De Magistris che attacca De Luca: "Tiranno confuso"

Intervista al governatore della Liguria Toti: "Bisognava chiudere in casa solo i più fragili". 

Di spalla. "Il Papa nomina il primo cardinale afroamericano". 

"Lupi, segnalazioni record. Erano estinti ora sono duemila".

Sezione: Quotidiani / Data: Lun 26 ottobre 2020 alle 08:10
Autore: Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Print