Il Manifesto in edicola oggi apre così. "Memoria curda" è il titolo. "Giornalisti, scrittori, intellettuali, un candidato al Nobel, un morto, persino uno che ha scritto sul manifesto... E' la lista di impiccabili che Erdogan ha comprato in cambio della Nato allargata. Dice Di Maio: 'Per noi non cambia niente'. L'ultima volta gli consegnammo Ocalan" si legge nel catenaccio. 

In taglio basso tre civette. 

Cingolani: "Gas". "Prezzi su, avremo un inverno difficile". 

"Governo. Conte da Draghi con l'elenco delle richieste". 

"Ius scholae". La Cei: "Basta ideologie, sì alla legge". 

"Sinistra". "Energie rossoverdi nel campo largo" si legge in un contornato. 

Sezione: Quotidiani / Data: Dom 03 luglio 2022 alle 08:15
Autore: Giovanni Spinazzola
vedi letture
Print