Il Domani apre la sua edizione odierna con l'editoriale del direttore Stefano Feltri: "La vera crisi di governo è il ritardo sui progetti del Recovery plan". oltre 200 miliardi di euro entro il 2026. Nel testo entrato in Consiglio dei ministri l’incertezza è massima sui tempi e le procedure per realizzare gli annunci e quasi mai viene indicato il risultato che si vuole raggiungere: l’obiettivo è soltanto spendere. 

Di spalla: "Italia viva sta tirando troppo la corda della legittimità". Il legame tra politici ed elettori

Sezione: Quotidiani / Data: Mer 13 gennaio 2021 alle 07:00
Autore: Redazione PN
Vedi letture
Print