"In un anno, da febbraio del 2020, l'Italia ha perso quasi un milione di posti di lavoro. Da inizio della pandemia c'è stato un deciso crollo dell'occupazione, che ha coinvolto soprattutto donne e giovani. E cosa accadrà quando a fine giugno scadrà il blocco dei licenziamenti? Se vogliamo invertire la tendenza dobbiamo guardare al futuro. In Liguria ci stiamo già preparando per ripartire con aiuti concreti per i cittadini: tornano i bonus assunzionali per il settore turistico, fino a 4.500 euro a lavoratore, abbiamo previsto nuovi bandi per operatori sociosanitari sanitari e donne che hanno perso il lavoro, misure mirate per i giovani disoccupati e per le famiglie restano in campo bonus baby sitter, badanti e voucher per i centri estivi. Nonostante tutto, non abbiamo smesso di costruire il futuro ed è quello che ci aspettiamo anche dal Governo: è il momento di riprogrammare le riaperture dei prossimi mesi, solo così il Paese sarà pronto a ripartire dove il virus lo consentirà". Così il governatore della Regione Liguria Giovanni Toti sulla sua pagina Facebook. 

Sezione: Politica social / Data: Mer 07 aprile 2021 alle 12:11
Autore: Federico Luciani
Vedi letture
Print