Andrea Scanzi ha pubblicato il seguente post Facebook:

"Non mostrerà il Green Pass per entrare al Senato, perché lui è contro il green pass e pure contro il Senato (me cojoni!).

In tivù difende manco fosse una martire quella vicequestora complottara che fa parte della polizia, sì, ma che poi. in piazza tifa per chi della polizia spesso non ha rispetto alcuno.

Non lo vota neanche il gatto, ma quando accade dà la colpa dei brogli. E magari poi porta pure via il pallone. Gne gne gne.

Vive in tivù, che in passato neanche ha fatto sempre male (anzi), dove ormai si è ritagliato il ruolo diversamente invidiabile di Meluzzi pelato.

È nato leghista, si è finto grillino ed è trapassato no vax, un’involuzione così tremenda che in confronto Scalfarotto è quasi invecchiato bene (ho detto “quasi”).

I 5 Stelle, in termini di “classe dirigente”, hanno colpe inaudite. Hanno portato nelle sedi istituzionali gente come Sara Cunial e Ciabatta Martelli, Gambaro e Mastrangelo, De Pin e Alice Salvatore, MM Giarrusso e Artini, Carelli e Barillari (oddio Barillariiiii). Eccetera. Una roba che neanche alla sagra bombardata del carciofo sgozzato male di Ortignano Raggiolo.

Ma la colpa di avere portato in Senato questo qua, ecco, credo che resterà proprio imperdonabile nei secoli".

Sezione: Politica social / Data: Gio 14 ottobre 2021 alle 12:20
Autore: Luca Cavallero
vedi letture
Print