"“Ai miei amici non racconto nemmeno più di quanto guadagno: preferisco tenerlo per me, perché mi vergogno”. Il racconto a mezzo stampa di un vigilante a 5 euro l’ora è un pugno nello stomaco. Quest’uomo non deve vergognarsi del suo stipendio, della sua dignità e dei sacrifici che fa per andare avanti. Dovremmo vergognarci tutti per come viene umiliato il lavoro in Italia. Dovrebbe vergognarsi il Governo Meloni, che porta avanti decreti che incoraggiano il precariato e continua a dire “no” al salario minimo legale mentre fa sconti alle banche, che non pagheranno oltre 2 miliardi di tassa sugli extraprofitti.

E ci piacerebbe tanto sapere il perché… La vergogna di certe buste paga non ha colori. Non è di sinistra, di destra, di centro. Non ci fermeranno i “no” di Giorgia Meloni, vinceremo questa battaglia con i cittadini". Lo scrive su X il leader del M5S, Giuseppe Conte.

Sezione: Politica social / Data: Gio 07 dicembre 2023 alle 11:50
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print