Il segretario di +Europa, Benedetto Della Vedova, scrive in un post sulla sua pagina Facebook: "Dobbiamo ringraziare il Commissario europeo Paolo Gentiloni per avere ricordato all’Italia e alla maggioranza che il #Recoveryfund non sarà una cuccagna, ma la possibilità per l’Italia di non tornare al 2019 (massimo debito e minima crescita) cercando di superare le difficoltà strutturali per recuperare competitività e crescita.
Ce la si può fare, ci saranno le risorse grazie alla solidarietà europea , ma bisognerà affrontare il costo politico di fare scelte e definire priorità. L’opposto dell’attuale politica dei bonus elettoralistici dati a pioggia anche a chi non ha bisogno. I bonus creano consenso immediato ma non lasciamo nulla per le generazioni future. Investimenti e riforme scontentano nell’immediato ma se fatte bene lasciano ai più giovani opportunità crescenti".

Sezione: Politica social / Data: Lun 10 agosto 2020 alle 19:40
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print