"Perché da luglio a ferragosto sono stati fatti pochi #tamponi? Non sarebbe stato utile monitorare l'epidemia nella fase di massima mobilità degli italiani? O forse bisognava lasciarli sfogare, in attesa di rinchiuderli di nuovo?" lo scrive sulla sua pagina Facebook il giornalista Nicola Porro.

Sezione: Politica social / Data: Sab 17 ottobre 2020 alle 21:00
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print