"Quando riesco, di solito il sabato mattina lo passo a Milano con i miei figli. Sabato 3 ottobre parlamentari e giudici hanno deciso che dovrò essere a Catania, in tribunale, rischiando 15 anni di carcere per aver difeso i confini del mio Paese. Ma sono convinto che non sarò da solo, perché potrò contare sul sostegno di milioni di Italiani che non vogliono vedere l’Italia tornare il campo profughi d’Europa.
Avanti tutta, a testa alta". Con queste parole il leader leghista Matteo Salvini parla del giorno in cui verrà sottoposto a processo per il caso Open Arms.

Sezione: Politica social / Data: Ven 07 agosto 2020 alle 16:50
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print