"Siamo all’assurdo in Lombardia! È stata aperta la tredicesima gara per l’acquisto dei vaccini antinfluenzali, dopo il fallimento di quella del 27 novembre.

Tra l’altro una gara identica, 9 milioni di euro per trovare 700.000 dosi. Ormai i direttori di assessorato e di ARIA lo ammettono apertamente: i vaccini non sono più recuperabili tramite procedura ordinaria.

Intanto Regione fa le pubblicità auto celebrative dei numeri fake sui vaccini, Gallera dice che va tutto bene, e per i cittadini fare un vaccino è un’odissea.

Vorrei vedere Fontana e Gallera scusarsi con i medici, con i loro pazienti più fragili, con chi deve pagare 80 euro al privato per un proprio diritto. Basta bugie e scaricabarile sulla pelle dei lombardi!"

Così Pietro Bussolati, Consigliere regionale di opposizione in Lombardia e responsabile nazionale PD imprese e professioni.

Sezione: Politica social / Data: Mer 02 dicembre 2020 alle 10:30
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print