L"Se la Lega e Matteo Salvini non smentiranno pubblicamente il rinnovo dell'accordo con il partito di Putin Russia Unita, Azione presenterà una mozione di sfiducia contro Salvini. Un ministro della Repubblica non può essere partner politico di un dittatore assassino e imperialista che vuole disgregare l'Ue. Aggiungo che c'è un serio problema di sicurezza nazionale e di accesso ad informazioni sensibili. La Lega deve produrre la lettera in cui ha disdetto l'accordo con Russia Unita". Così su X il leader di Azione, Carlo Calenda.

Sezione: Politica social / Data: Mar 20 febbraio 2024 alle 18:30
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print