"Servono serietà e massimo impegno. Il governo è compatto e sta lavorando per fronteggiare il fenomeno migratorio. Con il ministero dell’Interno stiamo analizzando ogni dettaglio.
Abbiamo le idee chiare, non servono slogan o urla, ma bisogna agire con determinazione. 
Per questo stiamo già lavorando a un piano specifico che prevede:

- Fermare le partenze dal Paese d’origine;
- Nuovo accordo di cooperazione migratoria: sequestrare e mettere fuori uso i gommoni;
- Rimpatri più veloci, anche via nave e non solo in aereo;
- Riattivare la redistribuzione dei migranti in tutta Europa;
- Fermare i fondi per la cooperazione se non c’è collaborazione con l’Italia. 

Ci sono delle regole in Italia che vanno rispettate. Anche l’Europa deve rispondere concretamente. 
Non c’è tempo da perdere".

Sono le parole scritte dal Ministro degli Esteri Luigi Di Maio sulla sua pagina Facebook, con le quali intende illustrare i punti salienti del piano che sta elaborando il governo per fronteggiare e contrastare gli sbarchi incontrollati.

Sezione: Politica social / Data: Dom 02 agosto 2020 alle 19:50
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print