"Con quale faccia il governo chiede la proroga dello stato d'emergenza e allo stesso tempo fa ripartire la repressione fiscale nei confronti di famiglie e imprese? Dal prossimo lunedì l'Agenzia delle Entrate comincerà a notificare gli oltre 50 milioni di atti tra cartelle, ipoteche, accertamenti fiscali e fermi amministrativi. Un diluvio di riscossioni che si abbatte in piena crisi sanitaria e sociale, con le piccole e medie imprese in estrema difficoltà e con tantissimi italiani a cui viene impedito di lavorare" lo scrive su facebook la leader di fartelli d'Italia Giorgia Meloni

Sezione: Politica social / Data: Mer 13 gennaio 2021 alle 13:45
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print