“Ho deciso, con rammarico, di lasciare il Consiglio comunale di Milano, dopo cinque anni di progetti e battaglie condotte dai banchi dell’opposizione. Il lavoro nell'esecutivo guidato dal presidente Draghi richiede un impegno quotidiano e costante, credo sia necessario dedicargli tutte le mie energie.

Mi dimetto augurando ai milanesi di poter riconquistare - superata la pandemia - il protagonismo e la centralità che questa città merita. Senza dimenticare chi soffre ed ha bisogno del vostro, del nostro sostegno. Milano per me è casa, sarò sempre vicina a questa città”.

Lo scrive sui social Mariastella Gelmini, ministro per gli Affari regionali e le Autonomie.

Sezione: Politica social / Data: Lun 01 marzo 2021 alle 12:30
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print