"Siamo in raccoglimento di fronte a ogni foiba, alle croci di legno che punteggiano la terra rossa d'Istria a segnare i luoghi là dove si aprono le ferite del suolo che hanno inghiottito migliaia di sventurati, in quella che è una delle pagine più buie della storia del nostro Paese". Così su X Antonio Tajani, vicepremier e ministro degli Esteri.

Sezione: Politica social / Data: Sab 10 febbraio 2024 alle 19:15
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print