"La nomina del generale #Vannacci a capo di Stato maggiore sembra una vera e propria partita di giro interna alla destra. Per toglierlo da eventuali competizioni elettorali future. Promuovere per rimuovere, insomma. Peccato sia un gioco cinico sulla pelle delle istituzioni". Lo scrive su X Arturo Scotto, deputato del Pd. 

Sezione: Politica social / Data: Dom 03 dicembre 2023 alle 19:45
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print