"La prima udienza del processo per la morte di Giulio Regeni sarà a primavera, anche se resta ancora irrisolta la questione dell’elezione di domicilio dei quattro imputati, che la procura di Roma chiede da tempo per poter notificare loro gli atti dell’inchiesta. I quattro agenti dell’intelligence egiziana Tariq Sabir, Athar Kamel Mohamed Ibrahim, Uhsam Helmi e Magdi Ibrahim Abdelal Sharif devono rispondere delle accuse di sequestro di persona pluriaggravato, concorso in lesioni personali e omicidio. Come abbiamo scritto nella risoluzione approvata dal Parlamento europeo, massima vicinanza agli inquirenti italiani che arriveranno a questo traguardo nonostante l’ostilità delle autorità egiziane e i ripetuti insabbiamenti. Non smetteremo di batterci perché si arrivi alla verità". Lo ha scritto su facebook l'europarlamentare Pierfrancesco Majorino

Sezione: Politica social / Data: Mer 20 gennaio 2021 alle 16:30
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print