"Per quanto mi riguarda, i senatori che fanno riferimento al gruppo di Cambiamo sono fermamente convinti che il governo Conte, due o tre che sia, non è una alternativa credibile per il Paese". Lo ha detto Giovanni Toti, arrivando al vertice del centrodestra in via Bellerio a Milano. "Per quanto mi e' dato sapere - ha aggiunto il leader di Cambiamo! - anche gli altri senatori liguri, che ho sentito, non facenti riferimento al nostro gruppo, sono saldamente convinti della stessa cosa". "Serve un governo che abbia stabilità a lungo e capacità di governare. Se Conte è in grado di farlo, non è la nostra tazza di the, non ci riguarda. Faremo un'opposizione seria, costruttiva, ma certamente opposizione. Se Conte non ce la fa, si apra la crisi e si trovi il modo di dare risposte al Paese", ha detto ancora. Quanto alla possibilità che ci siano senatori interessati a entrare nel centrodestra, Toti non si sbilancia ma spiega di "immaginare che la delusione nei confronti del Movimento 5 stelle e alcune sue scelte sia stata, per qualcuno, abbastanza cocente. Vedremo poi come si svilupperà". 

Sezione: Politica locale / Data: Sab 16 gennaio 2021 alle 18:30
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print