La Giunta regionale della Regione Sardegna ha concluso la procedura di assegnazione dei fondi per i consorzi industriali, mettendo a disposizione 15 milioni di euro previsti dalla delibera del 6 ottobre scorso. Questi fondi, distribuiti nelle annualità 2023, 2024 e 2025, sono destinati alla realizzazione di infrastrutture negli agglomerati industriali della Sardegna. Il Presidente della Regione, Christian Solinas, riconosce l'importante impegno nella riqualificazione delle aree industriali sardine, sottolineando che il finanziamento mira a creare nuove opportunità occupazionali e migliorare quelle esistenti, contribuendo così a rendere più virtuoso il sistema isolano. “Diamo atto a un importante lavoro di riqualificazione delle aree industriali della Sardegna, attraverso il finanziamento della realizzazione di infrastrutture utili a creare nuove realtà occupazionali, o al miglioramento di quelle esistenti, andando così a rendere sempre più virtuoso il sistema isolano”, ha dichiarato il Presidente della Regione, Christian Solinas.

Tra le tipologie di intervento ammesse: manutenzione straordinaria, messa a norma e/o in sicurezza di opere pubbliche e infrastrutture già esistenti; completamento di opere pubbliche e infrastrutture già esistenti; bonifica e recupero di insediamenti produttivi abbandonati o dismessi; realizzazione (ex novo) di opere pubbliche e infrastrutture di interesse comunale e/o sovracomunale. I Consorzi Industriali Provinciali beneficiari del finanziamento, con i relativi progetti, sono quelli di Cagliari, Carbonia-Iglesias, Ogliastra, Medio Campidano, Nord-Est Sardegna, Nuoro, Oristanese e Sassari.

Sezione: Politica locale / Data: Gio 07 dicembre 2023 alle 17:10
Autore: Tommaso Di Caprio
vedi letture
Print