Il sindaco di Milano, Beppe Sala, propone che i sindaci siano parte attiva nelle politiche sanitarie.

Il primo cittadino meneghino è intervenuto all'evento promosso dal Pd Lombardia dal titolo, 'Lombardia: un'altra sanità per vivere sicuri' e ha dichiarato: "I sindaci hanno questa cosa bizzarra che sono i responsabili della salute pubblica senza averne le leve, poi nel lockdown il governatore Attilio Fontana ci ha chiesto una mano, a tutti noi, quando era necessario scrivere lettere al ministero, quando ci siamo messi a discutere quel tavolo è evaporato".

Sezione: Politica locale / Data: Ven 03 luglio 2020 alle 20:15
Autore: Ivan Filannino
Vedi letture
Print