Questa mattina abbiamo presentato la convenzione siglata con Airbnb, piattaforma di prenotazioni turistiche online, per il versamento del contributo di soggiorno.

Già dal 1 luglio, Airbnb la riscuote per conto di Roma Capitale al momento della prenotazione, per poi versarla direttamente nelle casse comunali: un accordo fondamentale per la parità di condizioni fra gli operatori, ma anche per legalità, sicurezza e lotta all’abusivismo.

Il portale infatti ci trasmetterà periodicamente i dati delle prenotazioni ricevute e dei pernottamenti effettivi, contribuendo a tracciare i flussi dei visitatori in città. 

L’accordo con un colosso delle prenotazioni sul web, il primo di questo tipo a Roma, sarà sempre più importante nel momento in cui i flussi turistici torneranno alla normalità.

Pensate che, se l’accordo fosse stato in vigore nel 2019, il totale del contributo di soggiorno versato da Airbnb a Roma Capitale sarebbe stato di 25 milioni di euro: una somma superiore a quella di tutte le altre città italiane messe insieme.

Per il futuro, quindi, avremo maggiori introiti da reinvestire in favore di cittadini e turisti: sono risorse utili a garantire i servizi, le manutenzioni, la sicurezza.

A breve, avremo altre novità per accogliere al meglio i turisti che verranno, ma anche i romani che in questo periodo vogliono riscoprire la nostra splendida città.

E’ in cantiere una nuova segnaletica turistica interattiva multilingue su più di 100 siti di interesse storico e culturale, con possibilità di personalizzazione dei percorsi geo-referenziati. 

Per restituire la percezione di un turismo sicuro, è allo studio un bollino “Roma Safe Tourism” per gli esercizi turistici e ricettivi, in conformità ai protocolli sanitari nazionali e alle disposizioni regionali COVID-19. Lo scopo, è quello di restituire a tutti la percezione di un “turismo sicuro”.

Stiamo mettendo a punto una Destination Management Organization per strutturare le strategie di promozione turistica. Roma è pronta a ripartire, nel segno della legalità e della sicurezza.

Sezione: Politica locale / Data: Ven 03 luglio 2020 alle 19:41
Autore: Politica News Redazione
Vedi letture
Print