Giulio Pelonzi, capogruppo dem in Campidoglio, si scaglia contro il presidente della commissione sport, Angelo Diario, membro della giunta grillina, per quanto riguarda il tema sport e l'attivazione dei centri estivi nel I Municipio che è governato dal Partito Democratico. Le parole di Pelonzi invitano Diario a non invadere il campo delle competenze altrui: "Il consigliere Angelo Diario interpreta la propria posizione di presidente della commissione sport come una prerogativa assoluta. Forse ignora che i Presidenti dei Municipi di Roma sono eletti direttamente dai cittadini né più e né meno di quanto accade per la sindaca. La lettera della presidente del I municipio Sabrina Alfonsi alle famiglie per l'attivazione dei centri estivi nella fase 2 della pandemia è ampiamente legittima. Soprattutto è una iniziativa necessaria per agevolare le famiglie con figli per il rientro al lavoro. In più la Presidente Alfonsi risponde al suo consiglio municipale e non certo al consigliere Diario affetto evidentemente da virus di onnipotenza. Diario può indire le riunioni che vuole nell'ambito dei regolamenti vigenti. Non può certo impedire l'esercizio del mandato ai presidenti dei municipi che al contrario di chi, come lui, scrive sciocchezze su FB, governano, comunicano e rendono conto direttamente con i cittadini e le famiglie cercando di rendere più semplice la convivenza con l'emergenza sanitaria. Faccio a Diario un invito, ad attenersi scrupolosamente al suo compito istituzionale senza invadere le competenze altrui. Evidentemente, nonostante 4 anni di appartenenza all'Assemblea Capitolina il presidente della commissione sport non ha ancora ben capito quali sono le istituzioni e le loro funzioni. Chieda scusa alla presidente Alfonsi e metta da parte polemiche pretestuose". 

Sezione: Politica locale / Data: Ven 08 maggio 2020 alle 11:50
Autore: Redazione Lazio
Vedi letture
Print