Il Movimento 5 Stelle romano esulta. Motivo? Secondo i grillini, la gestione delle spiagge libere del litorale capitolino è fin qui eccezionale. La soddisfazione degli utenti - fanno sapere dal M5S - è tangibile e tutto è stato realizzato in pochissimo tempo: "Le spiagge libere a Ostia piacciono ai romani. Guardate queste immagini: ce lo confermano gli stessi bagnanti, soddisfatti dell’organizzazione messa in campo per affrontare la stagione balneare in emergenza Covid. Il gran lavoro svolto da quest’amministrazione è esempio di buone pratiche. Una collaborazione tra cittadini e Comune di Roma che sta funzionando: spiaggia ordinata, informazioni all'ingresso, paline per il distanziamento, app 'seapass' per controllare l'affluenza in tempo reale.Mentre certi giornali sono impegnati a distorcere la realtà e a parlare di "caos spiagge libere", vi mostriamo quanto accade ogni giorno sul litorale di Ostia. Per questo abbiamo raccolto un po’ di testimonianze, andate in onda in questi giorni. Le immagini parlano da sole e valgono più delle solite fake news. I complimenti per il corretto distanziamento arrivano pure da esperti, virologi e infettivologi. Pensate, solo poche settimane fa, nelle nostre spiagge qualcuno ha nascosto chiodi arrugginiti, messi verticalmente, a due passi dalle paline che abbiamo installato e bottiglie di vetro rotte sotto la sabbia. Probabilmente chi li ha posizionati in questo modo voleva far credere che le spiagge non fossero pulite. Sempre i soliti vandali hanno divelto e danneggiato i cartelli messi per tenere il corretto distanziamento. Noi abbiamo ripulito e li abbiamo riposizionati. Sabotaggi in piena regola, ma questo i giornali dimenticano di raccontarlo. Dopo mesi di lockdown i romani sono tornati in spiaggia e noi abbiamo lavorato per la loro sicurezza. Le fake news dei giornali, confezionate a regola d'arte, annoiano. I cittadini sono contenti e questo a noi basta".

Sezione: Politica locale / Data: Lun 29 giugno 2020 alle 14:40
Autore: Redazione Lazio
Vedi letture
Print