Valeria Baglio, esponente del Partito Democratico romano, continua a battere sul tasto del cambio di status della Capitale. Una riforma necessaria per il rilancio di Roma: "La riforma dello status di Roma Capitale continua ad essere una priorità, non solo amministrativa: la qualità della vita di tante nostre concittadine e tanti concittadini dipende infatti dall'efficacia delle risposte che le amministrazioni future sapranno e potranno dar loro. Per questo c'è un assoluto bisogno di metterci alle spalle l'ormai superato modello amministrativo attuale, che vede Roma come unica grande capitale europea senza uno status speciale, senza poteri effettivi, troppo spesso senza reali possibilità di agire di fronte ad alcuni dei problemi che la attraversano. Per questo la seduta straordinaria dell'Assemblea Capitolina prevista oggi è molto importante: saranno con noi deputati romani rappresentativi di tutte le forze politiche, con cui ci confronteremo per trovare i modi migliori con cui portare avanti la nostra battaglia a livello nazionale. Il momento è quanto mai opportuno: durante la discussione sulla Legge di Bilancio 2021, la Camera ha approvato due ODG che impegnano il Governo, tra l’altro, ad adottare ogni misura necessaria a garantire il completamento delle riforme dell’ordinamento di Roma Capitale, e nella nostra seduta dell’Assemblea Capitolina del 12 gennaio è stata approvata una mozione che impegna tutte le forze politiche dell’Amministrazione Capitolina ad avviare un tavolo istituzionale sulla riforma dei poteri, delle risorse e delle funzioni di Roma Capitale. E' il momento di pensare davvero a Roma".

Sezione: Politica locale / Data: Gio 25 febbraio 2021 alle 12:00
Autore: Redazione Lazio
Vedi letture
Print